Questo contenuto è disponibile anche in: English (Inglese) Español (Spagnolo)

Aspetto perfetto da parte del forte atleta sardo Roberto Murru, realizzato il 7 dicembre 2016, a soli 3 metri di profondità, con temperatura dell’acqua ancora calda per il periodo e pari a 18°C, vento di maestrale e onde sui 50 cm di altezza.

Roberto percorre diversi metri fra gli scogli in acqua bassa e la sua perfetta tecnica di avvicinamento gli permette di arrivare su uno spacco fra due rocce e intravedere in fantastico scenario di pesci dai grossi saraghi, alle orate, alle salpe, fino alle spigole. Il branco non è infastidito, e continua a cibarsi delle alghe e molluschi sullo scoglio in superficie, che nei mesi freddi risulta scaldato dai raggi del sole e più ricco di vita e di cibo rispetto a scogli più in profondità.

La cattura è stata effettuata con arbalete artigianale in mogano Sapelli mimetizzato, guida asta integrale e impugnatura anatomica. Gli elastici sono Seac Power Green (Primeline) con fattore di allungamento del 320% e asta con speroni da 6,5 mm. La muta è su misura in liscio spaccato mimetico, con giacca da 7 mm e pantaloni da 5 mm. Le pale sono C4 fibra di vetro durezza 30 rese mimetiche artigianalmente nella parte inferiore.