Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese Spagnolo

Dopo che la Federazione Finlandese dei subaquei e la CMAS hanno firmato un contratto, l’organizzazione del Primo Campionato Europeo di Pesca in Apnea in acque dolci, che si terrà nell’agosto del 2022, è diventata realtà!

La pesca in apnea in acque dolci ha una lunga storia in Finlandia. Maggiori informazioni su questa storia e sull’intero campionato le scopriamo dal segretario generale di questo evento ed esperto pescatore, membro della squadra nazionale Matti Pyykko.

Valentina Prokic: Perché hai in primo luogo iniziato a pensare al Campionato di pesca in apnea in acque dolci quando la maggior parte dei paesi europei è orientata alla pesca in mare?

Matti Pyykko: Dato che siamo un paese con più di diecimila laghi, è naturale che la pesca in apnea sia stata praticata nei laghi già dagli anni ’60. Bisogna anche ricordare che la linea costiera della Finlandia, il Mar Baltico, è d’acqua salmastra. Quindi le specie ittiche che abbiamo nella nostra costa sono le stesse dei nostri laghi. Dal nostro punto di vista la pesca in apnea in mare e nel lago in Finlandia è quasi la stessa cosa. Certo, i campionati Euro-Africani e Mondiali CMAS sono negli oceani e per noi questi sono momenti unici della vita. La pesca in apnea nel Mediterraneo o in Norvegia sono sport completamente diversi dai nostri. Ma questo rende la pesca in apnea uno sport molto interessante, stimolante e variabile per i pescatori finlandesi. Il motivo principale per cui iniziaremo a organizzare il campionato in acque dolci è molto pratico. La pressione della pesca professionale nei laghi finlandesi è diminuita radicalmente. I giovani non vogliono essere pescatori professionisti. Ecco perché è aumentata la pesca sportiva e del turismo ittico, e i proprietari delle “aree” di pesca nei laghi hanno reso molto facile organizzare grandi gare di pesca per tutti i tipi di attività di pesca: pesca con l’amo, pesca sul ghiaccio e pesca in apnea. Serve sempre una licenza speciale per praticare la pesca in apnea nei laghi, ma è facile da acquistare.

VP: Pensi che anche i pescasub europei possano ottenere risultati in confronto a quelli scandinavi che spesso si immergono nei laghi?

MP: Come sempre, quando le squadre del sud Europa arriveranno al lago faranno una grande competizione. Nessun dubbio a riguardo. Ma ovviamente tutti i pescatori in apnea del nord Europa stanno facendo del loro meglio. Lo stile di pesca nei laghi è prevalentemente all’aspetto e quindi è molto semplice. L’ultima volta nel Campionato Euro-Africano 2013 a Helsinki, il pescatore greco Giankos ha vinto, quindi tutto è possibile e chiunque può vincere.

Il centro di gara e le strutture in gara sono più che eccellenti. Puoi arrivare in treno direttamente dall’aeroporto di Helsinki all’Holiday resort Harjunportti, che sarà il centro della competizione. Quindi non è necessario noleggiare un’auto. Questo sarà un evento unico nella storia della pesca in apnea europea. Un‘idea è quella di tenere questo Campionato Europeo ogni due anni in Finlandia. Abbiamo molti laghi, con ottime condizioni per la pesca, strutture ricettive e noleggio barche.

VP: Ti aspetti un grande interesse per questa competizione?

MP: CI aspettiamo che molti paesi porteranno le loro squadre femminili e maschili a questa competizione. Stiamo facendo di tutto per mantenere la quota di iscrizione il più bassa possibile. Promettiamo che questo sarà un evento straordinario con un’atmosfera rilassata e amicizia tra i partecipanti. Siamo pronti a fare del nostro meglio per servire tutte le squadre per realizzare grande pesca in apnea nel Lago Puruvesi. Per noi è fondamentale dimostrare che nel nord Europa la cultura della pesca in apnea è forte e viva. Per molti versi molto diverso dalla pesca in apnea “professionale” dell’Europa meridionale, il più delle volte troppo seria.

VP: Come è il pesce in acqua dolce. Ce n’è abbastanza per tutti o è difficile trovarlo e prenderlo?

MP: Una cosa che è importante capire è che ogni lago ha un ambiente totalmente diverso dagli altri. Il lago Puruvesi dove si terrà il primo campionato europeo di pesca in apnea in acque dolci CMAS è diverso da ogni altro.

C’è abbondanza di pesce, acqua limpida fino a 8 metri di visibilità. Il lago Puruvesi ospita un’interessante e singolare popolazione di foche; il sigillo dagli anelli di Saimaa. Sono molto minacciate perché sono così poche, e spesso muoiono nelle reti dei pescatori. La pesca con la rete è stata notevolmente ridotta, quindi ci sono stock ittici importanti nel lago.

Puruvesi è un lago dall’acqua limpida, quindi pescare non sarà facile, ma per chi lo padroneggia ci saranno grandi soddisfazioni! I pescatori ricreativi sanno che Puruvesi è la patria del pesce persico molto grandi e lucci di notevoli dimensioni fino a 8 kg. La pesca in apnea è per definizione una delle forme di pesca più sostenibili. L’area di competizione è situata dove gli stock ittici sono in buone condizioni e le specie incluse nella competizione hanno una popolazione numerosa. La rimozione di alcune specie, come i ciprinidi, tra cui l’Abramis brama, è incoraggiata a causa del loro potenziale ruolo di esacerbazione dell’eutrofizzazione nei laghi finlandesi nel loro complesso. La segreteria del concorso ha inoltre adottato misure per garantire un impatto minimo della competizione.

Underwater material by Jukka Rapo
Underwater material by Jukka Rapo
Underwater material by Jukka Rapo