Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese Spagnolo

Introduzione

Nel dossier dei migliori coltelli da pesca in apnea in commercio, il Salvimar Saver è inserito per la sua azione “saver”, con la possibilità di avere uno strumento molto piccolo, compatto e affilato per tagliare piccole cime.

L’impugnatura

Salvimar Saver con impugnatura cava per l’inserimento dell’indice, più il fodero

Nera e realizzata al 30% in Nylon caricato vetro, l’impugnatura è compatta (60 mm di lunghezza, 45 mm di larghezza e 6 mm di spessore) e di forma cava rettangolare per una migliore tenuta nell’uso specifico da tagliasagola, che richiede l’inserimento del dito indice nel foro dell’impugnatura per eseguire l’azione migliore e più efficiente tirando l’utensile con il filo posizionato all’interno della sua lama a V.

La lama

La lama è infatti particolare, con la sua forma a V e seghettata a profilo tagliente a dentatura variabile, che infatti è anche molto sottile per un miglior effetto di taglio. Le dimensioni della lama considerando il profilo completo sono di 85 mm di lunghezza, 5 mm di larghezza massima e 2 mm di spessore. Il materiale della lama è in acciaio inossidabile 420 B.

Lama del Salvimar Saver

Il fodero

Anch’esso molto compatto e decisamente diverso dai coltelli tradizionali, il fodero del tagliasagola ha una forma pressoché rettangolare con lunghezza pari a 85 mm e materiale sempre in Nylon caricato vetro al 30%. Il sistema di bloccaggio del tagliasagola nel fodero è con clip elastico posto nel fodero stesso. Il Salvimar Saver può essere inserito nel fodero in qualsiasi posizione. La lunghezza totale del tagliasagola nella sua guaina è di 142 mm. L’attrezzo può essere facilmente posizionato sulla cintura dei pesi grazie alla grande clip sul retro del fodero.

Fodero Salvimar Saver clip posteriore per cintura pesi

Per la scheda tecnica completa del Salvimar Saver clicca qui.