Advertisement

Questo contenuto è disponibile anche in: Inglese Spagnolo

Dopo la presentazione della Beuchat Redrock, analizziamo una muta più tradizionale dell’azienda francese leader nel campo delle mute, la Beuchat Espadon 7 mm, che abbiamo misurato essere in realtà una 7.5 se non una 8 mm.

Materiali e protezioni

Realizzato in neoprene ecologico composto principalmente da calcare e la speciale fodera esterna Elaskin X 8.2, dove l’8 indica il tipo di neoprene e 2 l’elasticità della trama, che è decisamente buona ma è più orientata alla resistenza (minore è il numero maggiore è la resistenza, maggiore è il numero maggiore è l’elasticità) rispetto all’Elaskin X 8.6 della Beuchat Redrock, e all’Elaskin X 8.8, sicuramente il neoprene foderato esternamente più morbido sul mercato, della Beuchat Espadon Prestige.

Le protezioni sono presenti sulla zona sternale (piuttosto ridotta) e sulle ginocchia (molto ampie) e realizzate in PU stampato antiscivolo e antiusura con piccoli esagoni separati che, grazie al design, limitano la rigidità delle zone protette.

Una “protezione” fondamentale è anche la fascia rossa sul cappuccio che migliora notevolmente la visibilità del pescatore da parte delle barche quando si trova in superficie. Questo è sicuramente un buon aiuto e dovrebbe essere applicato da tutte le aziende di mute.

Finiture e taglio

Le rifiniture dei profili di cappuccio, polsi e caviglie sono estremamente semplici con un taglio netto del neoprene e nessun bordo specifico. Le cuciture sono passanti ai polsi e alle caviglie, il che non è affatto un problema, in quanto non generano fastidio e dovrebbero comunque essere posizionate sopra calzari e guanti. La zona del mento invece è estremamente curata, con una soluzione molto interessante, dove il neoprene gira tutto intorno al contorno del viso senza discontinuità, e quindi senza cuciture, fino a due cm dal bordo. Questa è un’ottima soluzione e aumenta sicuramente il comfort della zona grazie ad una estrema morbidezza.

Il taglio della Beuchat Espadon è piuttosto unico e mostra una grande esperienza e know-how dell’azienda francese nella progettazione di mute per la pesca subacquea. La parte posteriore della giacca non ha cuciture centrali, ma una inferiore orizzontale e curva per adattarsi al corpo del pescatore. Si nota un design molto interessante sulle braccia e sotto le ascelle con una preformazione molto forte nella prima zona e un’unica fascia di neoprene priva di cuciture nella seconda zona, migliorando comfort ed elasticità dove serve.

La parte inferiore della giacca è internamente completamente in neoprene spaccato ad eccezione della coda di castoro e della zona frontale dove sono posizionate le due clip di chiusura.

I pantaloni in neoprene da 7 mm sono nella versione Long John con bretelle che aiutano a mantenere la muta in posizione e coprono bene tutto il corpo, con un buon isolamento termico. La parte superiore del pantalone è realizzata con un neoprene di spessore ridotto (5 mm) per favorire l’espansione del torace. Questa soluzione, ovviamente, rende difficile tirare giù i pantaloni in caso di necessità quando si è in acqua, poiché la giacca deve essere tolta prima.

Soluzioni speciali

Il taglio anatomico Beuchat molto specifico mostra grande cura e potenziale comfort, la banda rossa sul cappuccio è ottima per una maggiore sicurezza, mentre lo speciale design del mento “senza cuciture” è anche un ulteriore vantaggio.

Pro e contro

Pro

Design speciale del mento “senza cuciture”
Banda di visibilità rossa sulla parte superiore del cappuccio
Taglio anatomico speciale Beuchat (da confermare come vantaggio nella prova in mare)
Buona protezione termica con pantaloni Long John

Contro

Il taglio netto del neoprene nei profili dei polsi, del viso e delle caviglie non è di prima qualità
I pantaloni lunghi John sono difficili in acqua se uno vuole tirarli giù

Per la tabella dai completa della Beuchat Espadon fare clic qui.

 

Advertisement